Come aumentare il Magnetismo Personale

mente5

Regola 1

Credete in voi stessi; credete di avere tutto il potere che desiderate. Potete immediatamente vedere lo scopo di questa affermazione. Se pensate di non avere potere e di essere deboli, questo pensiero non svilupperà nessun potere, ma se, al contrario, pensate di avere potere e mettete al lavoro il sé inconscio, svilupperete potere. Lo stato negativo è la vostra debolezza e lo stato positivo è la vostra forza. Ora vedete il vantaggio del tenere presente l’idea che state sviluppando potere magnetico. Imparate questo a memoria:

“Io sono potere. Io sono all’altezza di qualunque cosa possa avvenire nella mia vita. Svilupperò potere personale. Io sto creando al mio interno un vero potere personale dinamico”.

Più potere pensate di possedere e più potere reale svilupperete, e sarà del tipo che vi porterà veri guadagni.

Regola 2

Decidete di credere in voi stessi. Fate sì che tutto il vostro modo di fare denoti azione, fiducia, coraggio e capacità di fare le cose.

Si sente dire di una persona: “Farà strada”. Cosa c’è nella persona in questione che dà agli altri questa opinione? è il suo modo di fare. Crede in se stessa.

Suggerite a voi stessi: “Io sono potere. Il mio modo di fare e la mia atmosfera personale (una sfera di spazio attorno a me) esprimono vigorosamente attività e coraggio e fiducioso potere personale. È il mio modo. È il mio atteggiamento. Io ho ciò che basta per guadagnarmi fiducia e rispetto”.

Regola 3

Non potete sperare di aumentare il vostro magnetismo personale fino a che prima non familiarizzate con gli strumenti del potere. Gli strumenti sono quelli del vostro stesso organismo. Vedrete che a volte siete molto ingestibile. Il meccanico si allena all’uso degli strumenti del suo mestiere, ma pochi diventano abili nel gestire gli strumenti che la natura ha dato loro all’interno della mente.

Il corpo fisico rappresenta il magazzino. Il vostro successo nella vita dipende dalla capacità di maneggiare questo potere. Osservare gli altri è immensamente benefico: se mostrano delle qualità che sarebbero preziose per voi, annotatele mentalmente. Molte persone fanno le cose in modo inconsapevole. Potreste fare proprio le cose che vi fanno orrore quando le vedete negli altri. Ciò che noi stessi facciamo non ci sembra mai così male. L’unico modo in cui potete migliorarvi è osservarvi attentamente ogni giorno. Siate determinati nel correggere qualche errore, o nel fare qualcosa meglio di come l’abbiate sempre fatta.

Vedrete che questo è molto semplice. In un anno avrete fatto trecentosessantacinque miglioramenti: a questo ritmo sarete sicuramente diventati efficienti.

È una buona idea tenere un piccolo quaderno. Ogni volta che fate qualcosa che sapete non avreste dovuto fare, prendete un appunto. La prossima volta che la fate, il pensiero si affaccerà immediatamente, e ci sono buone possibilità che non ripetiate l’azione indesiderabile.

Troverete di grande aiuto scrivere ogni sera prima di andare a letto i miglioramenti che avete fatto. Questi si imprimeranno nella mente inconscia e diverranno parte di voi. Sarà altrettanto facile agire così che in un altro modo.

Il suggerimento per la regola è: siate sempre pronti a cambiare in meglio. Mantenete la mente ricettiva al bene e chiusa al male. La legge del bene è meravigliosamente magnetica, ed è deplorevole che così pochi si rendano conto che “La cosa giusta e la cosa vera sono le uniche cose di cui valga la pena.”

Regola 4

Siate sempre attenti a ciò che dite. Non date mai per scontato che qualcosa sia la verità solo perché qualcuno ve lo ha detto. Potrebbe aver fatto delle aggiunte alla storia originale (la maggior parte della gente lo fa) o potrebbe essere stato male informato. In quest’ultimo caso, potreste trovarvi in una situazione molto imbarazzante ed essere soggetto a un’esperienza dolorosa o spiacevole.

A meno che non siate convinti che una cosa che vi è stata detta sia la verità, non riferitela come tale. Se la riferite, citate la fonte da cui proviene. Ma anche se è la verità, a meno che non siate pronti a dirla davanti alla persona in questione, non ditela affatto. L’uomo retto non esporrà mai i fatti diversamente da come sono.

Regola 5

Non troverete mai una persona egoista con una personalità vincente. L’interesse per se stessi è altamente necessario, ma l’egoismo deliberato è molto poco magnetico. A volte incontriamo delle persone e pensiamo ci piacciano molto, ma quando frequentandole vediamo che sono egoiste, perdiamo il rispetto per loro e ci allontaniamo perché non ci piacciono più.

Uno dei beni più grandi nella vita è l’amicizia. Una persona può avere tutto il denaro che vuole, ma se non ha dei veri amici non sarà felice.

Regola 6

“Tatto” è una parola breve e semplice, ma ha un significato meraviglioso. Il dizionario la definisce come “Pronta facoltà di apprezzamento e di fare ciò che è richiesto dalle circostanze”. Se i mariti e le mogli esercitassero dopo il matrimonio lo stesso tatto che esercitavano prima, ci sarebbero meno matrimoni infelici.

L’arte di essere piacevoli Potete rendervi così piacevoli da far sì che nessuno possa essere non piacevole con voi. “All’inizio del mio matrimonio diverse volte sono tornato a casatrovando mia moglie fuori di sé. La prima volta era perché la cameriera aveva fatto bruciare l’arrosto, ma invece di arrabbiarmi come lei, risi e scherzai sull’“orrenda calamità”. Chiesi se non c’era qualcos’altro da mangiare, e scoprimmo presto che potevamo cavarcela molto bene anche senza l’arrosto. La

volta successiva che trovai mia moglie fuori di sé la cameriera se n’era andata senza dire nulla. Quando mia moglie era andata a vedere se tutto era pronto per la cena delle sei, non c’era né cena né cameriera. Si era arrabbiata immediatamente. Di nuovo mi misi a ridere, e in meno di mezz’ora ci stavamo godendo un ottimo pasto. Dopo quelle due esperienze mia moglie si rese conto di quanto fosse inutile arrabbiarsi e permettere a se stessa di essere sconvolta dalle piccole cose, o dalle grandi. Non serve a niente e fa molti danni. La persona debole si arrabbia facilmente, la persona forte si controlla. Non mostrate la vostra debolezza arrabbiandovi continuamente.

Molte coppie sposate avrebbero una vita felice se imparassero a controllare la propria collera. Generalmente sono le inezie che provocano i problemi: evitate di soffermarvi sulle inezie e vi libererete della maggior parte dei vostri problemi”.

Regola 7

Se volete piacere alla gente dovete diventare quello che si chiama “un buon miscelatore”. Questo risulta naturale per alcuni, ma per la maggior parte delle persone va coltivato. Dato che ci sono tipi e classi di persone molto vari, è necessario che siate capaci di adattarvi a tutti i generi e condizioni di persone.

Un buon miscelatore deve essere disposto ad andare incontro ai gusti e ai desideri degli altri, non con condiscendenza, ma con grande piacere. Se incontra qualcuno che ha un hobby, si interessa almeno per il momento alla stessa cosa. Chi ha l’ambizione di sviluppare una personalità vincente deve esercitare una grande dose di diplomazia.

Regola 8

Abbiate sempre una mente aperta. Non cercate di convertire gli altri al vostro modo di pensare o di agire. Evitate ogni interferenza con i gusti, le convinzioni, le affiliazioni politiche, gli svaghi, il lavoro degli altri. Non intendo dire che dovete fare apposta cose sgradevoli quando non siete obbligati a farle, ma è bene “quando si è a Roma fare come fanno i Romani”.

È altrettanto facile trattenersi dall’esprimere il non apprezzamento quanto esprimerlo, e dovreste sempre ricordare l’importanza del tatto.

Regola 9

Ci assicuriamo un modo di fare attraente se evitiamo il sarcasmo, l’impertinenza, il ridicolo, la collera, la bestemmia, la rudezza, la brutalità, la volgarità, la voce alta, il cattivo umore. Quasi tutti hanno alcune di queste qualità: voi quante ne avete? Potreste averne più di quante pensiate. Ognuna di esse può essere trasformata nel suo opposto. Se state parlando con qualcuno che si arrabbia, la sua collera scomparirà se controllate la vostra. Ponetevi l’obiettivo di coltivare l’esatto opposto di questi tratti e questo vi aiuterà in maniera meravigliosa a sviluppare un modo di fare attraente.

A volte, sebbene non spesso, sentiamo dire di una persona “È genuino”. Uomini e donne con qualità “genuine” sono richiesti dovunque, e lo saranno sempre di più nel mondo del lavoro. La genuinità sviluppa qualità magnetiche molto elevate. Quando incontriamo una persona genuina, capiamo immediatamente che ci possiamo fidare di lui o di lei.

Se osservate attentamente, vi renderete conto che le persone genuine non distolgono gli occhi quando vi parlano. Le loro maniere sono libere e naturali, semplici e non affettate.

Imprimete questo suggerimento nella vostra mente e agite in base a esso: “Io sono semplicemente quello che sembro, e nessuno può dire che non lo sia”.

Regola 10

Nulla è così dannoso per lo sviluppo di una personalità magnetica come la mancanza di autocontrollo. Quello che conta non è tanto cosa dite ma come lo dite. Una persona che perde la calma perde il proprio equilibrio e non soppesa le parole. Il risultato è che provoca collera e risentimento negli altri e in se stesso e rende nulli i propri sforzi.

La persona che mantiene il controllo di sé suscita il nostro rispetto e la nostra fiducia. Una tale persona è adatta a controllare gli altri. Al mattino prima di iniziare la vostra giornata di lavoro o di svago, a seconda dei casi, dite a voi stessi: “Qualunque cosa succeda oggi rimarrò calmo e non mi arrabbierò”.

Prima di andare a letto la sera ripensate alle azioni della giornata e vedete se avete mantenuto la parola. Se l’avete fatto, prendete la ferma decisione di continuare allo stesso modo l’indomani e il giorno dopo e tutti i giorni che verranno. Potete farlo, e vi renderete conto che vi ripagherà ben al di là dell’aiutarvi a sviluppare magnetismo.

Regola 11

Non potete aspettarvi di avere una personalità vincente se avete paura di guardare le persone dritto negli occhi. Guardate lo specchio e pensate a qualcosa di piacevole. Notate l’effetto nei vostri occhi. Praticare in questo modo vi darà degli occhi magnetici.

 

di William Walker Atkinson

 

Magnetismo Personale William Walker Atkinson Magnetismo Personale

Riscopri il tuo irresistibile potere

William Walker Atkinson

Compralo su il Giardino dei Libri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.