Il potere della “ DUALITA’ ”

bene e male5

Rivolgo questo articolo a tutti coloro di buona volontà che sentono forte il bisogno sottile e profondo di svoltare pagina nel libro complesso della loro esistenza.
Siamo tutti in grado di percepire l’essenzialità della realtà, senza nessuna restrizione.
Chi ti porta il messaggio è un uomo qualunque, che lavora su se stesso per liberarsi del peso della polarità, senza intenti di plagio, seduzione o illuminazione alcuna verso il Prossimo Suo.

SI, non sono superiore a nessuno, soprattutto di chi contrariamente a me esprime con termini differenti il proprio sentire.
La difficoltà più grande è trovare parole utili al processo di cambiamento senza dividere ulteriormente; tutto ciò pare davvero un’impresa impossibile.
Se poi affronto il problema dell’intento di restare fuori dall’opera del giudizio, allora raggiungo l’apice della difficoltà.

Dovrei dirti: “”puoi credere o Non credere…”” , ma analizzando le parole è come se ti dicessi, “”puoi stare a dx o a sx…””, e la divisione è già entrata in azione.
ti rendi conto della grandezza d’operato di chi ha voluto tutto questo?
In questo piano di esistenza, non possiamo fare altro che ragionare duale, e in qualsiasi modo poniamo il nostro sentire impattiamo sempre e solo nella divisione.
Qui non si tratta di combattere, qui si tratta di prendere consapevolezza di tutto questo, comprendere la grandezza di questo operato.

Perché ti dico di non combattere?

Perchè è una guerra persa in partenza, perchè separiamo l’intento e lo trasformiamo in BENE o MALE, e ci schieriamo da una parte.
Il Nostro Intento è di restare ” centrati” in equilibrio con gli eventi della vita, adoperando l’unica cosa che dovremmo saper fare benissimo e da sempre: amare senza CONDIZIONI.

Amare senza nessuna condizione, perché la condizione separa e rende grande l’operato altrui.

Quindi:
NON basta dirlo, scriverlo, gridarlo
NON basta scrivere centinaia di post nei social network, nei blog;
NON bastano i filmati su youtube ecc..
NON bastano le miriadi di frasi di “amore e luce a tutti….”
NON basta cari fratelli tutto questo, l’intento è onorevole perseverare senza convinzioni è l’errore.
Quello che ci vuole non è un atto di fede cieca,
ma un atto di volontà

Volontà di amare tutti e tutto
Volontà di metterlo in pratica
Volontà di farlo senza pretendere nulla in cambio
Volontà di non giudicare, porgendo anche l’altra guancia
Volontà sempre e solo di amare senza Condizioni.
Riassumendo:

Amare il prossimo
Non separarsi dal prossimo
Osservare la negatività per trasformarla in positività
Non giudicare per non essere giudicato
Non avere paura per non alimentare chi si nutre di ciò
Non coltivare Odio, Possessività’, Rancore, Disprezzo, Intolleranza, Cattiveria
Non restate indifferenti a tutto questo
Restando identici a ciò che siamo e sperando nel divenire, resteremo sempre separati, avremo l’idea confusa di essere, e la speranza di divenire.

SUBITO, QUI ed ORA dobbiamo:
Prendere Consapevolezza di come si sia generato tutto quello che conosciamo come realtà ( illusoria)
Cercare di migliorare in noi le condizioni che favoriscono il processo di “RI-nascita”, risvegliandoci da questa vita Illusoria
Atto di Volontà nell’amare sempre e solo, senza in cambio nessuna condizione per farlo
“CONSAPEVOLEZZA, ATTO di VOLONTA’, AMORE senza CONDIZIONI”

Queste le azioni indispensabili che ognuno di noi deve applicare su se stesso, sul prossimo, su tutto, qui,ora e sempre…

Claudio

http://sforzocosciente.blogspot.it/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.