La Natura della Gratitudine

grazie spiaggia

La gratitudine è la risposta completa ed esaustiva del cuore umano a tutto ciò che è nell’universo, e la sua natura è di segno opposto rispetto alla sensazione di essere separati o alienati. Rappresenta il nostro pieno riconoscimento e l’apprezzamento dell’energia che scorre attraverso le cose e ci porta doni sotto forma della realizzazione dei nostri desideri.

Essere grati significa riconoscere che niente dev’essere dato per scontato, e, soprattutto, è un’espressione di amore totale e incondizionato sotto forma di un ringraziamento rivolto alla forza di Dio che è in tutte le cose. La gratitudine è un modo di essere una cosa sola con la forza di Dio nella più assoluta serenità interiore. Significa riconoscere che lo spirito dentro di noi è lo stesso che regola tutta la vita sul pianeta.

La gratitudine, dunque, rappresenta noi stessi nella nostra interezza. Quando ci sentiamo grati e riconoscenti, e comunichiamo questo genere di energia d’amore al mondo nello stesso modo in cui abbiamo chiesto che il desiderio del nostro cuore venisse realizzato, ci sentiamo completi. La gratitudine ci consente di sentirci maggiormente vicini e uniti a ciò per cui ci sentiamo grati, vanificando così qualsiasi sensazione di essere separati da Dio o a lui estranei.

La natura della gratitudine aiuta a dissipare l’idea che non abbiamo abbastanza, che non avremo mai abbastanza, e che noi stessi non siamo abbastanza. Quando il vostro cuore è colmo di gratitudine, si sente riconoscente per ogni cosa e non può concentrarsi su ciò che gli manca. Quando la vostra attenzione è incentrata sulla scarsità, state dicendo allo spirito universale che avete bisogno di qualcosa in più e non vi sentite grati per quello che avete.

La gratitudine, per sua natura, favorisce una sensazione di pienezza e abbondanza, e ci aiuta a riconoscere la generosità degli altri, della vita e dello spirito universale nei nostri confronti. La gratitudine contribuisce a dare una risposta d’amore all’intera creazione e alla vostra relazione con la creazione stessa, mostrandovi che tutto è unito e interdipendente, compresa la manifestazione della spiritualità nella nostra vita.

 

Tratto dal libro “Inventarsi la vita”  di Wayne Dyer

Inventarsi la Vita Inventarsi la VitaNove principi spirituali per creare il proprio destinoWayne W. Dyer

Compralo su il Giardino dei Libri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.