LA TRANSIZIONE – di Alan Anam

Com’è evidente, stiamo assistendo a una fase di lenta trasformazione.
La conseguenza di questo avvicinamento tra i piani della terza dimensione a quelli che chiamiamo i piani della quarta dimensione o astrale, può generare delle noie negli esseri umani e a volte qualche cosa di più delle noie.
Ogni essere umano ha in lui una parte di ombra. Il percorso spirituale da fare, quindi, serve a trasformare il più possibile questa parte di ombra e a illuminarla con la Luce e con l’Amore.
Le entità o gli esseri che appartengono ai piani dell’astrale inferiore, sono molto attivi sugli uomini. Provano sempre a fare l’opposto di quello che fa l’uomo, enfatizzando tutto ciò che nell’uomo non risplende di luce. Questo perché amano vivere, attraverso gli umani, sensazioni che in alternativa non potrebbero più vivere, dato che non posseggono più un corpo di materia.
Per non essere sottomessi alle loro “tattiche” distruttive, è molto importante innalzare il più possibile il nostro tasso vibratorio. Per fare questo, bisogna innanzitutto amare completamente quello che siamo, senza giudizi, perché il giudizio fa parte delle basse vibrazioni.
Le stesse, infatti, possono essere amplificate da alcune entità, da alcune energie.
Dobbiamo imparare veramente e darci da fare per creare più luce, illuminare, inviare amore su tutti i pensieri che possono aggredirci e che non sono pensieri di saggezza, di bontà, di accettazione, di comprensione.
Tutto quello che può fare abbassare il nostro tasso vibratorio, deve essere molto rapidamente inquadrato e trasceso nella Luce e nell’Amore.
Più ci avvicineremo al punto di non ritorno, più saremo in questa immensa transizione e più saremo sottomessi a ogni genere di energia. In realtà, stiamo già vivendo tutto ciò ma non ce ne rendiamo conto.
Sta a noi non lasciarci raggiungere da queste energie e se qualcuna, purtroppo arriva, dobbiamo trasformarla in luce.
Le tendenze negative, le paure che potremo avere, dovranno essere comprese e annichilite con le vibrazioni di fiducia, di saggezza e di amore.
E’ necessario capire come funziona un’entità umana.
Tutto quello che è energia prende vita, tutto quello che è forma-pensiero prende vita. Dunque, siamo sottomessi alle nostre stesse energie, alle nostre stesse forme-pensiero ma non ne abbiamo sempre coscienza.
Bisogna anche capire che tutto quello che oggi viene generato, a livello dei nostri pensieri, delle nostre parole, dei nostri sentimenti, delle nostre emozioni e dei nostri comportamenti è grandemente amplificato dalle attuali energie di trasformazione.
Il lavoro che dobbiamo fare in questo fine ciclo, è estremamente importante, perché dovremo vivere e superare gli ultimi “esami di passaggio”.
In questo frangente, a ognuno di noi è richiesto di essere molto tollerante, gli uni verso gli altri, di accettare il prossimo così com’è, anche se a volte ci crea delle sofferenze. Dobbiamo essere consapevoli che l’altro ha in sé la stessa scintilla divina che è in noi.
E’ molto importante accettare gli altri tali come sono, di accettarci tali quali siamo e di accettare il mondo tale e quale è, con tutte le sue turbolenze e tutte le sue violenze.
Certo una parte dell’umanità che sta nelle vibrazioni molto basse subirà molta violenza e molta sofferenza nell’ultimo periodo, prima della transizione. Ci sarà molta violenza nel mondo, perché le energie non saranno bene integrate e assimilate da alcuni. Il velo che separa l’umanità dai piani dell’astrale e dalle entità non proprio amichevoli che li ospitano, si farà sempre più sottile, le energie s’incroceranno e potranno nuocere a tutti coloro le cui vibrazioni non saranno sufficientemente elevate.
Cari fratelli e sorelle, se saremo capaci di fare ancora dei piccoli sforzi, saremo pronti per la grande transizione.
Quando arriverà il tempo, molti segni ci saranno dati. Dobbiamo osservare, in modo particolare, gli animali, il loro comportamento, perché non avendo il mentale, saranno i primi a percepirli. Comunque, i segnali saranno numerosi e non potremo sbagliarci.

Brano musicale:
Anael – Be Still Thy Soul
(Un grazie particolare va ad Anael per la musica)

Questo video non ha alcuno scopo commerciale.
Il video e quanto in esso contenuto, può essere liberamente divulgato a condizione che:
1. Non venga modificato il suo contenuto e il video stesso;
2. Non ci sia alcun addebito per il suo utilizzo;
3. Questo avviso sia allegato all’atto della divulgazione.
Grazie per il vostro aiuto nel diffondere la Luce!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.