Le chiavi auree: la legge dell’attrazione e l’Amore 2

“Quando sarai in grado di condividere la tua energia, troverai qualcuno che ti ami.

Medita su questa affermazione: si deve imparare per essere ciò che si è. L’amore esiste! Rozzo, non raffinato, simile a un diamante appena trovato nelle miniere.”

 

CONDIVIDERE

 

Ricorda la famosa affermazione del mistico ebreo Hillel: «Se tu non stai dalla tua parte, chi lo farà mai?». E anche l’altra parte di questa affermazione è splendida: «Se tu stai solo dalla tua parte, che senso avrà mai la tua vita?».

Questa è la polarità. Devi amare te stesso, questo è il primo obbligo che hai nei tuoi confronti. E come seconda cosa, non perderti in questo amore per te stesso, altrimenti la tua vita non avrà significato alcuno. Non avrà nessun valore. Quando sei in grado di amare te stesso, cerca l’altro, ricerca l’altro. E lo troverai! Il mondo intero è pieno di persone in amore, persone splendide. Solo tu non eri bello, ‘non fluivi in amore, non traboccavi d’amore; per questo non sei riuscito a trovare nessuno che ti amasse.

Ed accade a molte persone, non accade solo a te. La maggioranza della gente soffre per lo stesso problema. Tutti vogliono essere amati e nessuno sa cosa sia l’amore, nessuno sa come amare se stesso.

L’amore è una grande arte! La gente impara a dipingere, impara a suonare: per anni la gente fa pratica nella musica, per imparare a suonare. E pian piano acquista l’abilità di creare qualcosa di bello. L’amore è la cosa più bella che esista, è il fenomeno più grande, e nessuno lo impara mai. Tutti pensano che il semplice essere nati dia la capacità d’amare. Questo è assurdo. La vita è un’opportunità per apprendere cosa sia l’amore. Il potenziale è presente, ma il potenziale deve essere trasformato in attualità.

Tutti potenzialmente siamo in grado di nuotare, ma questo non vuol dire che tu sappia nuotare, dovrai impararlo.

Sembra paradossale, ma non lo è. Medita su questa affermazione: si deve imparare per essere ciò che si è. L’amore esiste! Rozzo, non raffinato, simile a un diamante appena trovato nelle miniere.

Il Kohinoor è il più grande diamante del mondo. Quando venne trovato, per mesi la persona che lo aveva scoperto non seppe di essere diventato l’uomo più ricco della terra. Diede il diamante ai bambini come giocattolo, perché pensava fosse solo una bella pietra, neppure semipreziosa.

I bambini ci giocarono, per mesi restò nelle loro mani. E alla fine venne scoperto: fu scoperto da qualcuno che si intendeva di diamanti, da un gioielliere. Non credeva ai suoi occhi! Non aveva mai visto una pietra così grossa, un diamante così grande: è il più grande del mondo.

Poi, per secoli, è stato continuamente raffinato. Oggi è solo un terzo del peso originale. Ma più è stato raffinato e ripulito, tagliato e raffinato; più ha acquistato valore. Ora il peso è un terzo, ma il valore è milioni di volte superiore.

È ciò che accade anche all’amore: l’amore è un diamante, non tagliato, non ripulito. Devi imparare, ed è un’arte somma. È come suonare la melodia del proprio cuore. È come apprendere la danza della propria anima, una danza d’energia. E solo quando stai danzando travolto dall’energia, e il tuo cuore è colmo di canti, e la tua anima è una sinfonia, solo allora sarai in grado di trovare qualcuno che ti ami.

Quando sarai in grado di condividere la tua energia, troverai qualcuno che ti ami.

 

Tratto da: OSHO “Philosophia Perennis”, vol II cap 9

Lascia un commento