Siate gentili con voi stessi

 

 

 

“Quasi tutto il nostro programma, sia negativo sia positivo, è stato approvato da noi quando avevamo tre anni. Da allora le nostre esperienze sono basate su ciò che abbiamo creduto di noi stessi e della vita.

Il modo in cui siamo stati considerati quando eravamo molto piccoli, corrisponde al modo in cui ci consideriamo ora, e colui che sgridate dentro di voi è un bimbo di tre anni.

Se siete una persona che si arrabbia con se stessa in quanto pavida e timorosa, provate a vedervi come un bambino. Se questo bambino fosse davanti a voi, spaventato, che cosa fareste? Andreste in collera o lo abbraccereste e confortereste, finchè si sentisse protetto e al sicuro? Nell’infanzia, gli adulti che vi circondavano, forse non sapevano come consolarvi. Ora siete voi gli adulti e siete in grado di reinfondere coraggio nel bambino dentro di voi.

Ciò che nel passato è fatto, è fatto, e adesso è compiuto, ma nel presente avete la possibilità di trattarvi nel modo in cui desiderate. Rimproverare voi stessi è un modo di spaventare ulteriormente il bambino interiore che si sente insicuro e crea problemi. E’ la stessa senzazione che provaste da ragazzi, quella di non essere apprezzati.

Siate gentili con voi stessi. Cominciate ad amarvi e ad approvarvi. Questa è la richiesta del bambino per potersi esprimere al suo potenziale più alto.”

Tratto dal libro Louise L. Hay, Puoi guarire la tua vita

 

 

Puoi Guarire la Tua Vita Puoi Guarire la Tua VitaPensa in positivo per ritrovare il benessere fisico e la serenità interiore

Louise Hay

Compralo su il Giardino dei Libri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.