Vite passate: 4 consigli per prepararti a ricordare!

Vite passate: 4 consigli per prepararti a ricordare!

rassouli-04-15-treasuresoflight

La ricerca di un senso della vita è una delle questioni più importanti per l’essere umano e assume un nuovo significato quando riusciamo ad integrare informazioni provenienti da precedenti incarnazioni. Questo perché il viaggio che noi sperimentiamo in una vita è solo una piccola esperienza del viaggio dell’anima.

Risulta utile, quindi, ricavare quante più informazioni possibili sulle incarnazioni precedenti, per comprendere ancora di più quello che la nostra anima vuole sperimentare per evolversi in quest’esistenza.

È facile dirlo, ma può essere difficile individuare il contenuto di una vita passata senza l’assistenza di un esperto in materia. Inoltre, è molto importante affidarsi ad una persona capace di saperti rassicurare e tranquillizzare nel caso tu rivivessi un trauma particolarmente doloroso, durante la “regressione”.

Per questo motivo verranno riportati di seguito alcuni consigli per ottenere un buon livello psichico, preparatorio, che ti aiuterà ad intraprendere i tuoi viaggi nel tempo con facilità e serenità.

Medita

L’anima ha vissuto molte incarnazioni corporee prima di quella che stai vivendo, per questo è importante darle la giusta energia e farla esprimere. La mente è una parte del corpo e quando la si acquieta con la meditazione, l’anima può comunicare ed esprimersi senza interruzione.

Come si medita? Esistono varie tecniche, ma il fine è quello di prestare attenzione al momento presente, senza giudicarlo, semplicemente osservandolo. Quando smetterai di pensare, comincerai a ricordare luoghi o persone o nomi o addirittura avvenimenti di vite precedenti. Se questo ti accade è consigliabile scrivere su un quaderno tutto quello che hai vissuto. Ti aiuterà a ricordare meglio e a comprendere se la tua anima vuole che tu risolva qualche trauma legato a quello che hai ricordato.

Analizza gli eventi della tua vita

Cosa hai vissuto nella vita? Sicuramente hai vissuto esperienze che ti hanno formato e hanno realizzato la persona che sei. Queste esperienze sono tutte accadute per un motivo: sono parte del viaggio che la tua anima ha scelto di compiere per comprendere che sei un essere divino.

Fai caso a tutto ciò che ti è familiare

Ti è mai capitato di parlare con qualcuno per la prima volta e avere l’impressione di conoscerlo da sempre? Come se vi fosse dati appuntamento e stavate aspettando il momento del vostro incontro? Oppure avere la sensazione di essere a casa in un posto nuovo. Questi potrebbero essere segnali di ricordi di vite passate. In realtà, l’anima è naturalmente attratta da ciò che è familiare, non a caso molte anime si ritrovano di vita in vita, in diversi ruoli.

L’anima parla attraverso le emozioni

Ti capiterà di avere la sensazione di “ricordare” qualcosa di cui non hai mai fatto realmente esperienza, in questa attuale incarnazione. Come fare a capire se quel ricordo è vero o è frutto della tua fantasia?

Dall’emozione che provi e dalla sua intensità!

Quello che provi potrebbe essere un chiaro segnale del tuo spirito che chiede di porre attenzione su qualcosa che deve essere compreso che è stato originato in un’altra vita.

Buon viaggio nel tempo…

Fonte: http://blog.saltoquantico.org

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.